benessere 3

Buon appetito Italia!

Scritto da
Valuta questo articolo
(2 Voti)

Cibo e salute, il legame è strettissimo. Forse non tutti sanno che un'alimentazione sana promuove il benessere, migliora la qualità della vita e può persino allungarla. Una corretta alimentazione, associata a della sana attività fisica aiuta a prevenire le malattie cardiovascolari, il cancro e l'osteoporosi. Dieci tumori su cento, in Italia, sono causati da abitudini alimentari sbagliate, come il consumo eccessivo di carni rosse e quello troppo basso di frutta e verdura. 

Per la prevenzione, la dieta giusta è indispensabile o qualora risulti difficile seguire uno schema nutrizionale rigido, basterebbe dedicare un pò del proprio tempo libero (basta anche solo un'ora), a palestra, corsa, bicicletta o semplicemente una passeggiata a passo veloce, meglio se in compagnia così da trasformare il "non mi va" in "va bene, almeno mi faccio una chiacchierata". 

justify;">Il consumo di alimenti contenenti vitamine del gruppo B e carotenoidi, riduce del 40% il rischio di tumore alla bocca e alla gola; parliamo di alimenti come carciofi, lattuga, broccoli, legumi, carote, peperoni e spinaci. Anche il consumo di pesce aiuta nella prevenzione; gli Omega 3, di cui è ad esempio ricco il salmone, possono rallentare la crescita del tumore del colon e del melanoma.

Tre sono gli elementi di importanza fondamentale da tenere in considerazione ed ossia: quantità, varietà e qualità del cibo. L'alimentazione di noi italiani, sta andando via via peggiorando dal punto di vista qualitativo, con un progressivo allontanamento dalla famosa dieta mediterranea e un avvicinamento a diete iperproteiche, abuso di pasta e dolci e pasti pronti come quelli dei fast food.

Il problema con il cibo è un problema di educazione alimentare, di ritmi di vita e da qualche anno a questa parte anche di crisi economica. Ebbene si, spesso quasi tutti gli italiani, acquistano in qualsiasi tipo di supermercato, prodotti in promozione senza però informarsi più di tanto, con una rapida lettura, delle caratteristiche del cibo che si andrà poi a consumare, riportate obbligatoriamente sull'etichetta alimentare.Serve molta autodisciplina, soprattutto all'inizio, senza andare nel panico se quella sera che decidiamo di mangiare fuori casa, in un pub o in un ristorante, non rispettiamo del tutto quel giusto regime alimentare. 

Ogni tanto, coccolarci con un cioccolatino o un pezzo di cioccolato meglio se fondente o con una bella fetta di pane e nutella, non porterà di certo a diventare obesi e a farci sentire in colpa. Ippocrate, famoso medico considerato il padre della medicina, in merito a quanto detto, affermò: "Fa che il cibo sia la tua medicina e la medicina sia il tuo cibo". E allora, praticando attività fisica e mangiando in modo sano e limitato, perchè non godersi quelle che sono le prelibatezze della cucina italiana, esportate in tutto il mondo?!?!?

Letto 777 volte
Altri alrticoli in questa categoria: « Il caffè verde I "folli vizi" delle star »

Lascia un commento