benessere 3

Abete bianco

Scritto da
Valuta questo articolo
(2 Voti)

Il legno dell'abete bianco, molto morbido e di colore bianco panna, è simile a quello dell'abete rosso, ma risulta più resistente all'umidità, per cui è maggiormente adoperato in ambito edile, per la produzione di utensili da ingegneria e per la creazione di strumenti musicali. Conifera europea presente nell'europa centrale, la troviamo nei boschi dei Pirenei, delle Alpi, fino ai Balcani. L'olio essenziale che si ricava dall'abete bianco, noto come olio di trementina, ha diverse funzioni: antinfiammatorie, antireumatiche, antisettiche, antispasmodiche, ottimo decongestionante delle vie respiratorie (difatti, grazie alla sua natura balsamica, agisce come calmente e lenitivo per problemi bronchiali e respiratori), per inalazione, aumenta la circolazione sanguigna locale ed ha un effetto analgesico. L'olio di abete bianco, si utilizza anche per i massaggi (in specie per la colonna vertebrale) e per le cervicalgie. Esso è incolore

e con un intenso profumo balsamico, da utilizzare sempre diluito. L'olio si ricava dalla resina prodotta dal tronco e poi distillata in corrente di vapore.

Una curiosità in più:

l'essenza di trementina grezza è un liquido utilizzato come solvente per le vernici ed è più comunemente conosciuta come acqua ragia, prodotta con la distillazione a fuoco nudo. L'essenza di trementina rettificata, detta anche olio di trementina, di cui abbiamo trattato prima, è il risultato della ridistillazione di quella grezza.

Consiglio: otto gocce di trementina diluite in 300ml di acqua sono un naturale rimendio per le cistiti (lavanda vaginale)

Letto 638 volte
Altri alrticoli in questa categoria: Il Ginepro »

Lascia un commento